Zinfandel Primitivo

Zinfandel (Primitivo)

Il vino Zinfandel è un rosso audace e fruttato, amato per la sua marmellata di frutta e le note affumicate ed esotiche di spezie. Viene anche trasformato in un dolce rosato chiamato White Zinfandel.

Abbinamenti gastronomici

Lo Zinfandel si abbina bene con spezie marocchine e turche che impreziosiscono le sottigliezze di cannella e spezie del vino. Oppure prova questo classico pugliese, Pizza Rustica, un calzone sottilissimo ripieno di cipolle arrostite, pomodori, acciughe e olive.

  • Abbinamenti di carne: i sapori forti e audaci di Zinfandel lo rendono un compagno naturale per il mondo ricco e saporito del barbecue. Prova le costolette, il pollo alla griglia, l’agnello arrosto, il maiale sfilacciato, le braciole di maiale, il salmone annerito, il filetto avvolto nella pancetta, la selvaggina e gli hamburger!
  • Abbinamento di formaggi: pensa ricco e audace come cheddar affilato, gouda affumicato e halloumi alla griglia.
  • Abbinamento di verdure: scegli verdure dal sapore intenso: pensa alla cipolla caramellata, ai peperoni o pomodori arrostiti al fuoco, alle melanzane grigliate, ai funghi, alle olive, alle zucchine o persino ai fagioli al forno.
  • Spezie ed erbe aromatiche: pensa alle spezie al curry. Scegli qualsiasi cosa affumicata o carbonizzata, spezie cajun, cumino, pepe nero, salvia, rosmarino, cardamomo, cannella, finocchio, foglia di tè nero, caffè e cacao.

Zinfandel bianco

Lo Zinfandel bianco è una specie di rosato. Aspettatevi dolcezza e aromi di frutti rossi brillanti, fragola, lampone, ciliegia e ricchi agrumi.

Che tu lo ami o ami odiarlo, White Zinfandel non se ne andrà presto (potrebbe aver aiutato a salvare tutte le vecchie viti di Zinfandel che abbiamo oggi!).

La tendenza è iniziata negli anni ’70 un po’ per caso. Secondo Sutter Home, un serbatoio del loro Oeil de Perdrix (un vino rosé saignée) è rimasto “bloccato” a metà fermentazione. I lieviti morivano prima di mangiare tutti gli zuccheri e il vino si rovinava!

Tuttavia, quando l’enologo lo assaggiò, scoprì che l’amarezza del vino era “scomparsa” con lo zucchero residuo. Meglio ancora, i clienti lo adoravano!

6 curiosità su Zinfandel

  1. Lo Zinfandel è stato pubblicizzato come “l’uva americana”, ma in realtà proviene dalla Croazia ed è stato probabilmente portato negli Stati Uniti all’inizio del 1800.
  2. Il nome italiano dell’uva, Primitivo, deriva dalla parola latina “primativus” e dall’antica parola italiana “primaticcio”, entrambe significano “precoce” o “primo a maturare”.
  3. Lo Zinfandel bianco in realtà non è affatto bianco, è rosa! Ma c’è una rara mutazione bianca dell’uva.
  4. La Giornata Nazionale dello Zinfandel è il 3° mercoledì di novembre (sì, lo Zin si abbina ottimamente con il tacchino!).
  5. Lo Zinfandel è noto per la maturazione irregolare, quindi i grappoli devono essere lasciati sulla pianta per maturare completamente. Questo porta ad un alto contenuto di zucchero nelle bacche, che a sua volta rende i vini ad alto contenuto alcolico.
  6. Le bacche di Zin hanno la buccia sottile, ma sono anche piuttosto piccole, il che significa meno rapporto buccia/succo e quindi tannini potenzialmente più alti.

Degustazione del vino Zinfandel

I sapori di Zinfandel variano a seconda di quanto sono mature le uve.

In genere, al naso troverai sapori succosi di bacche rosse come fragola o lampone nei vini delle zone più fresche. Per i vini prodotti in climi più caldi, i sapori si rivolgono a frutti neri più profondi. C’è sempre una ricca spezia da forno e una nota pepata sottostante.

Al palato, aspettati un vino corposo, lussureggiante e avvolgente, di solito con alcol elevato (14%+ ABV). Su Zinfandel di alta qualità, aspettati che i tannini siano alti.

Dove cresce?

  • California: ~43.210 acri / 17.486 ettari (Lodi, Paso Robles, North Coast, Sierra Foothills)
  • Italia: ~27.182 acri / 11.000 ettari (Puglia)
  • Croazia: ~170 acri / 70 ettari
  • Altri: Australia, Cile, Canada, Sud Africa

Lo Zinfandel (noto anche come Primitivo) è il quarto vitigno più coltivato in California (dopo Chardonnay, Cabernet Sauvignon e Pinot Nero). Si comporta bene nelle regioni calde e soleggiate ed è molto sensibile al terroir (a causa delle sue pelli sottili).

Non è stato fino agli anni ’90 che abbiamo appreso che lo Zinfandel è geneticamente identico all’uva croata, Tribidrag (alias Crljenak Kaštelanski). La storia attuale suggerisce che sia stato importato in America all’inizio del 1800.

Zinfandel Regioni da esplorare

Lodi, California

Gusti: mora, yogurt alla pesca, prugna tostata, cannella, tabacco dolce

Il clima nella regione vinicola di Lodi è mediterraneo con giornate calde e notti fresche. Fortunatamente riceve un’influenza moderatrice dalla baia di San Francisco.

Il delta del fiume Sacramento porta “brezze delta” che agiscono come aria condizionata naturale. I terreni qui sono sabbiosi con un po’ di argilla. Alcuni terreni sono così sabbiosi che resistono completamente alla fillossera dell’uva.

Costa settentrionale, California

Gusti: mora, amarena, rovo, vaniglia, pepe nero

All’interno della regione della costa settentrionale, Sonoma è diversificata sia per il suolo che per il clima. Con lunghe giornate estive calde (raramente calde) e notti molto fresche, che ricevono nebbia rinfrescante e brezze oceaniche. Questo dona ai vini freschezza dall’acidità. Notevoli punti caldi di Zinfandel includono Dry Creek, Rockpile, Alexander Valley e Russian River Valley.

Mendocino ha temperature elevate durante il giorno, ma fa fresco di notte. I terreni qui sono ricchi e ben drenati, conferendo acidità al vino, acidità e note di bacche rosse.

La Napa Valley ha molti terreni vulcanici e questi producono vini Zinfandel ricchi, tannici e affumicati.

Sierra Foothills, California

Gusti: lampone, ciliegia, mora, mirtillo rosso, spezie dolci da forno

Correndo lungo la catena montuosa della Sierra Nevada, la regione è costituita principalmente da argilla sabbiosa e terreni granitici. I vini tendono ad offrire un’elevata intensità aromatica e un colore più chiaro a causa dei terreni.

Puoi anche aspettarti un’acidità vivace perché l’elevazione rende le notti fresche (e preserva l’acidità).

Puglia, Italia

Gusti: lampone, mora, spezie da forno, liquirizia ed erbe del deserto

È comune trovare vini etichettati per varietà in Puglia, anche se ci sono anche alcune regioni vinicole ufficiali specializzate in Primitivo.

Primitivo di Manduria

Una regione popolare per il Primitivo dove i vini devono essere almeno l’85% della varietà. Aspettati una gradazione alcolica elevata (14%+ ABV) ma con un tocco rustico, al contrario di un carattere marmellata.

Gioia del Colle

Dove l’uva prese per la prima volta il nome “Primitivo”, da un prete nel XVIII secolo. Questi vini hanno una reputazione leggermente più contenuta nel corpo e nell’alcol.

Primitivo di Manduria Dolce Naturale

Una vera denominazione di vino dolce per il Primitivo. Questi sono prodotti in uno stile di vendemmia tardiva, dove l’uva viene fatta appassire per aumentare il contenuto di zucchero.

 

2 commenti su “Zinfandel (Primitivo)”

  1. Pingback: Guida all'abbinamento vino e bistecca - Online-wine.it

  2. Pingback: Scopri i segreti di ogni colore di vino rosso - Online-wine.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.